Foodosophy

Pevarini – Traditional Venice Cookies

  

aprile 21, 2020

Meno noti dei baicoli, ma altrettanto tipici della città di Venezia, questi biscotti sono presenti sin dal 1400 dove si usava prepararli nelle botteghe degli speziali con un impasto semplice e a base di pepe , in dialetto pevare, da cui hanno preso il nome. Li potete trovare ancora in qualche caffè o bar e sono presenti anche a Padova con la variante delle mandorle nell’impasto. Questa ricetta proviene da un libro stupendo intitolato “Sweet Venice”.

  • Prep: 10 mins
  • Cook: 15 mins

Ingredients

330 g Farina

120 g Burro

70 g Miele

50 g Zucchero di canna

50 g Latte caldo

1 Uovo

10 g Cacao amaro

Mezzo cucchiaino di pepe bianco

Mezzo cucchiaino di Cannella e noce moscata in polvere

1 Pizzico di sale

Mezza bustina di lievito in polvere

English version

330 g All-purpose flour

120 g Butter

70 g Honey

50 g Brown Sugar

50 g Warm milk

1 Egg

10 g Cocoa powder

1/2 tsp White pepper

1/2 tsp Ground cinnamon and nutmeg

1 pinch Salt

7 g Baking powder

Directions

1In una planetaria mescolate e tutti gli ingredienti fino ad ottenere un composto liscio e omogeneo come una frolla. Mettete in frigorifero a riposare per circa mezz’ora.

2Prelevate piccoli pezzi di impasto, date la forma di un cilindro e schiacciate con il palmo della mano. Disponete i biscotti in una leccarda rivestita di carta forno.

3Infornate a 170° modalità ventilato per circa 15 minuti. Sfornate, lasciate raffreddare e conservate in una scatola di latta se non li consumate tutti subito!

English version

1In a food processor, combine all the ingredients until you’ll get a smooth even dough like short pastry. Leave to rest in the fridge.

2Take small amount of dough and give them a slightly elongated, pointed shape. Place the cookies in a baking tray covered with parchment paper.

3Bake at 170° for 15 minutes. Keep them in a airtight container.

00:00

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *